Hai mai provato la movida a Roma in Taxi? Pensa a quanto potrebbe essere divertente spostarsi tra i quartieri più rinomati proprio per la vivacità notturna che offrono, senza preoccupazioni.

Le grandi città propongono numerose opportunità di divertimento e svago in ogni stagione dell’anno. In particolare, la vita notturna romana è tra le più animate e ricercate dagli appassionati.

Di seguito avremo modo di scoprire quali sono i punti in cui si concentra maggiormente l’offerta di pub, ristoranti, e locali che propongono serate di musica e intrattenimento vario. Inoltre, avremo modo di conoscere i vantaggi nello spostarsi a Roma in Taxi.

La movida a Roma in Taxi

Come abbiamo detto, le opportunità di svago nella vita notturna romana sono numerose e variegate. Essendo Roma anche una città molto grande, la movida non si concentra in un unico luogo, ma è distribuito tra i quartieri più caratteristici della città. Pertanto, per poterci spostare agevolmente, da una meta all’altra, possiamo far ricorso ad un servizio di Taxi.

Vediamo subito, quali sono i vantaggi nello scegliere un servizio di trasporto con autista.

  • Possiamo transitare nelle corsie di emergenza ed entrare nelle zone a traffico limitato. Ai Taxi infatti, è consentita la circolazione in queste aree poiché è considerato un mezzo di pubblico servizio.
  • Non dobbiamo preoccuparci di trovare un parcheggio. Il Taxi infatti, ci accompagna alla nostra meta e viene a riprenderci quando vogliamo.
  • Possiamo rilassarci, anche concedendoci un bicchiere in più. Tanto non dobbiamo metterci noi alla guida per rientrare a casa o in hotel.

Possiamo usufruire del servizio Taxi a Roma da ogni punto di arrivo, sia questo l’aeroporto di Fiumicino o Ciampino, oppure la Stazione Termini, per poi raggiungere ogni destinazione a noi gradita.

Per prenotare un servizio di trasporto con autista, non è necessario conoscere il numero del Radio Taxi. Basta infatti, scaricare la nostra App e prenotare la corsa in pochi e semplici step.

Vediamo ora quali sono i luoghi top per il divertimento a Roma.

Roma Bynight

Il quartiere di Trastevere

Come sappiamo Roma è una città molto antica, che vanta oltre 2 millenni di vita gloriosa, scolpita nella storia. Uno dei quartieri che forse ha maggiormente mantenuto l’impianto del periodo medievale e rinascimentale è proprio Trastevere. Posizionato sulle sponde del fiume Tevere, si trova a breve distanza dal Colosseo e dai Fori Imperiali, dai quali è separato, oltre che dal fiume, anche dall’Isola Tiberina.

Le sue viuzze, fiancheggiate da palazzine non molto alte, rifinite con i colori caldi della terra, e le imposte caratterizzate dalle tipiche persiane, ricordano un borgo antico. Ed in effetti il clima trasteverino è proprio quello di una comunità verace, che trasuda romanità da tutti i pori. Forse Trastevere più di altri quartieri rappresenta la vera Roma, quella genuina e popolare.

Attraversando le pittoresche viuzze del quartiere, acciottolate con i caratteristici sampietrini, troverete numerose trattorie, in cui è possibile degustare i piatti tradizionali e i prelibati vini che le generose colline circostanti offrono.

Da visitare sicuramente la piazza Trilussa, punto di ritrovo della gioventù romana.

Il quartiere Testaccio

Un’altra meta perfetta per scoprire la movida di Roma in Taxi, si trova sulla riva opposta a Trastevere. Qui sorge il quartiere di Testaccio, il quale dopo un lungo periodo di degrado, oggi pullula di giovani e turisti. Vi è ubicato il dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, oltre alla sede dell’Accademia delle Belle Arti e dell’Istituto Europeo di Design. Molti degli stabili ormai in disuso, che un tempo ospitavano attività produttive, sono stati riqualificati in musei e centri d’arte.

Ad esempio, l’ex mattatoio oggi è un museo d’arte contemporanea che ospita mostre ed eventi di musica live frequentatissimi. Come anche la ex Centrale Elettrica Montemartini, oggi riconvertita in sede museale.

Il quartiere Testaccio, è noto per la sua movimentata vita notturna che si articola tra pub, discoteche e locali con musica dal vivo. Sono presenti anche alcuni piccoli teatri, ma che propongono calendari molto interessanti.

Campo De’ Fiori

Più vicino ai palazzi di potere moderni, vi è la Piazza denominata Campo De’ Fiori. Si tratta di una istituzione relativamente recente, in quanto sino al ‘400 era un prato, parzialmente dedicato alla coltivazione di ortaggi. Campo De’ Fiori è stato anche un luogo in cui venivano eseguite le sentenze capitali. Nel 1600 qui fu arso vivo il frate domenicano e filosofo Giordano Bruno, con l’accusa di eresia, la cui statua troneggia al centro della piazza.

Oggi Campo De’ Fiori, di giorno ospita un vivace mercato di prodotti freschi, in cui è possibile immergersi nella quotidianità degli abitanti del quartiere. Mentre, la sera è uno dei maggiori ritrovi per la gioventù capitolina e per i turisti. Nella piazza infatti, si affacciano numerosi locali, pub e ristoranti.

Il quartiere di San Lorenzo

Anche in questo quartiere la vita notturna è vivacizzata dagli studenti universitari, poiché nei pressi sorge La Sapienza Università di Roma.

Il quartiere San Lorenzo nasce come quartiere popolare, ma la presenza degli studenti negli ultimi decenni ne ha fatto un ritrovo culturale sotto molti aspetti. La sera le vie di San Lorenzo si animano di pub, birrerie, e locali di ritrovo spesso gestiti da associazioni culturali.

Movida a Roma

Il Ponte Milvio

Diventato popolarissimo grazie ad un film di successo, è un importante punto di ritrovo per chi frequenta la zona nord di Roma.

Si tratta di un antico ponte sul Tevere, oggi esclusivamente pedonale, ed ideale per una passeggiata serale. Dal 1978 infatti, il ponte è interdetto al traffico veicolare, ed è man mano divenuto il punto d’incontro ideale per molti giovani del posto, ma anche per i turisti.

Da diversi anni, si è diffusa l’abitudine tra i giovanissimi, di mettere un lucchetto sui lampioni che si trovano ai bordi del ponte, per suggellare una promessa d’amore. Questa prassi si è diffusa ulteriormente dopo l’uscita prima del libro e poi del film Tre metri sopra il cielo, in cui i protagonisti poi gettavano le chiavi nel Tevere. Il successo è stato talmente grande che ogni coppia che passa dal Ponte Milvio vuole lasciare un segno del suo passaggio. Per sostenere tutti i lucchetti, il Comune di Roma ha dovuto integrare dei pilastri con delle catene per poter avere più spazio dove applicare i lucchetti.

Questa grande affluenza di persone, perlopiù giovani, ha favorito l’apertura di locali alla moda nei dintorni, ed è oggi uno dei luoghi di ritrovo capitolini più trendy.

Il Ponte Milvio è di certo una meta per cui conviene vivere e godersi la movida a Roma in Taxi.

[button button_link=”url:http%3A%2F%2Fonelink.to%2F7xgr6c|title:Scarica%20l’APP|target:_blank” button_type=”rectangle” button_color=”custom_color” btn_bg_color=”#f46822″ btn_text_color=”#012245″ btn_border_color=”#f46822″ button_align=”button-center” button_icon=”pixicon-download” button_icon_align=”back”]