- Tempo di lettura 4 minuti -

Milano Design Week: cosa vedere e come muoversi

La Milano Design Week è l’appuntamento annuale che raccoglie tutti gli eventi dedicati al design, e si svolge in concomitanza al Salone del Mobile. Di seguito avremo modo di conoscere meglio l’evento fieristico, nonché i distretti e i luoghi imperdibili di questa manifestazione, che attira curiosi e professionisti da tutto il mondo.

Inoltre, avremo modo di consigliarvi il mezzo più agile e conveniente per gli spostamenti tra i distretti che compongono la ricca offerta espositiva. Stiamo parlando del servizio NCC Milano, offerto da NCC.it.

Milano Design Week

La manifestazione fieristica del Salone del Mobile, ha sempre attratto un notevole pubblico e occupato molto spazio nelle riviste specialistiche. Come tutte le fiere, anche il Salone del Mobile ha lo scopo di presentare le novità del settore e mettere in contatto i produttori con i rivenditori.

Tuttavia, l’offerta è piuttosto variegata e spesso si tratta di prototipi di piccole aziende, che non trovano spazio nei già richiestissimi stand fieristici. I designer hanno così iniziato ad esporre i loro oggetti al di fuori dalla fiera e in giro per la città di Milano. Questa formula ha riscontrato un successo tale che anche i grandi brand hanno iniziato ad esporre le novità nei distretti più frequentati. Alcune location sono particolarmente simboliche, mentre altre si sono semplicemente adeguate divenendo comunque frequentatissime in quei giorni.

E’ nato così il Fuori Salone, una rete organizzata di distretti, musei, negozi, università, e molto altro, che durante il periodo del Salone del Mobile attirano numerosi appassionati di design. Negli ultimi anni, la manifestazione collaterale ha adottato una denominazione dal respiro più internazionale, ed è oggi conosciuta come Milano Design Week.

Zona Brera

Zona Brera

Milano Design Week: cosa vedere

Come abbiamo detto, ci sono un numero considerevole di esposizioni, mostre a tema e quant’altro, dedicati al design. Vediamo dunque quali sono le location più interessanti, per non perdere neanche una delle numerose novità presentate durante la Milano Design Week.

Salone del Mobile

Il Salone del Mobile è una delle manifestazioni fieristiche più visitate al mondo, tanto da essere replicata anche in altre importanti città, come Mosca e Shanghai.

Si svolge nel complesso fieristico di Rho, dove attira oltre 370mila presenze ogni anno, con visitatori che provengono da 188 diversi Paesi.

Contestualmente al Salone del Mobile, sempre alla Fiera si svolgono le manifestazioni correlate:

  • Salone Internazionale del Complemento d’Arredo.
  • Workplace3.0. Dedicato alle postazioni di lavoro.
  • S.Project.
  • Euroluce. Salone Internazionale dell’Illuminazione.
  • EuroCucina / FTK – Technology For the Kitchen.
  • Salone Internazionale del Bagno.
  • Salone Satellite. Dedicato ai giovani designers.

La Triennale

Il Palazzo dell’Arte, noto anche come La Triennale di Milano, conferma la sua natura di spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea, al design e all’architettura, nonché alla moda, al cinema e alle nuove tendenze comunicative.

Tra le sale della Triennale e nel suo giardino, è possibile ammirare le opere proposte da importanti designers, brand e collettivi.

Università Statale

Non distante da Piazza Duomo, l’Università degli Studi di Milano, ospita interessanti proposte create dagli studenti e da illustri designers. Uno spazio rilassante, ospitale e ricco di spunti creativi.

Zona Brera

Si tratta di uno dei più importanti distretti da visitare durante la Milano Design Week. Tra i vicoli del centro storico della città sono presenti numerosi punti espositivi.

Oltre che per l’omonima Pinacoteca, la Zona Brera è anche nota per i numerosi negozi e locali dove degustare un aperitivo e trascorrere momenti di convivialità.

Zona Tortona

Allontanandoci dal centro storico della città, c’è un altro imperdibile luogo, dove tutti i band fanno a gara per esporre le loro novità. Per avere un’idea della portata di questa manifestazione, tra i nomi illustri che espongono durante la Design Week ricordiamo Lavazza, Missoni Home e Swarovski.

Il distretto Tortona è divenuto talmente importante nel tempo da avere un suo calendario specifico, ricco di eventi, inaugurazioni, contest, e molto altro.

A due passi dalla Zona Tortona ci sono i Navigli, dunque la Milano Design Week può essere una buona occasione per trascorrere una piacevole serata in uno dei luoghi simbolo della città.

Quartiere Isola

Si tratta di una delle zone più innovative e votate al design e all’architettura della città, per cui non poteva di certo mancare un nutrito calendario dedicato alla Milano Design Week.

Lambrate/Ventura

Il Lambrate Design District, è una zona che durante la Milano Design Week offre spazio perlopiù ai giovani designers. In tempi pre-Covid era una meta piuttosto battuta, poiché in questo frangente è possibile trovare molte novità e soluzioni di design veramente innovative.

Mostre ed eventi a tema per la Milano Design Week

Come abbiamo detto, tutta la città si organizza per accogliere e intercettare il pubblico che arriva numeroso per la Milano Design Week. Molte importanti istituzioni organizzano e offrono mostre e altri eventi imperdibili.

E’ il caso dunque, di controllare il calendario delle seguenti istituzioni:

  • Museo della Scienza e della Tecnologia.
  • Il Planetario.
  • Palazzo Reale.
  • Palazzo della Ragione.
  • Palazzo Morando.

Boutique e negozi

Da non perdere le boutique di via Monte Napoleone, via Santo Spirito, via Della Spiga, via Sant’Andrea. Le vie della moda di Milano, si vestono a festa per l’occasione e all’interno dei vari punti vendita sono allestiti interessanti spazi espositivi a tema design.

banner 3 taxi

In particolare, nei negozi storici è possibile visionare gli antichi attrezzi per la produzione o la stampa di tessuti, e talvolta assistere ai procedimenti produttivi di un tempo.

Zona Tortona

Zona Tortona

Come muoversi durante la Milano Design Week

Abbiamo visto la ricca proposta che la città può offrire durante la settimana dedicata al design. Si può naturalmente fare una scrematura delle esposizioni che ci interessano maggiormente, ma non possiamo di certo fare a meno di muoverci tra un distretto e l’altro.

Ad iniziare dal complesso fieristico di Rho, sino a tutte le zone più interessanti, è bene pianificare con cura tutti gli spostamenti, in modo da perdere il minor tempo possibile. La manifestazione dura infatti pochi giorni ed è umanamente impossibile visionare l’offerta completa.

Con il servizio di noleggio con conducente NCC Milano, offerto da NCC.it, prenotare il transfer da un distretto all’altro è semplicissimo.

Basta scaricare la app NCC.it e selezionare la partenza e l’arrivo. Il sistema restituirà tutte le opzioni disponibili ed il prezzo relativo. E se viaggiate in gruppo è possibile prenotare anche un minivan.