Estate, tempo di sole, spiagge e vacanze spensierate. Tra le mete che evocano maggiormente l’immagine di luoghi, profumi e sapori caratteristici dell’Italia, vi è senza dubbio la Costiera Amalfitana. Tra borghi tipici, panorami mozzafiato e dislivelli vertiginosi, sono in tanti a scegliere la costa campana per le loro vacanze. Tuttavia, non è semplice raggiungerla e muoversi tra le varie località, ed è perciò che in questo articolo vi diamo alcune dritte su come visitare la Costiera Amalfitana. Ovvero, il mezzo migliore per raggiungerla e visitarla.

Di seguito avremo modo di esplorare meglio tutta la zona, per scoprire cosa vedere in Costiera Amalfitana e quali sono le specialità enogastronomiche. Vedremo inoltre, che arrivare e spostarsi sulla Costa non è così semplice. Infatti, località rinomate a livello internazionale, come Positano o Amalfi, attirano molti turisti, per cui risulta complicato muoversi tra una meta e l’altra e godersi appieno la vacanza. Per questo motivo, come vedremo meglio in seguito, consigliamo di utilizzare un servizio NCC, per tutti gli spostamenti in Costiera Amalfitana.

Cosa vedere in Costiera Amalfitana

La Costiera ha un estensione di circa 55 km. Comprende il tratto di costa che va da Vietri sul Mare a Positano. Lungo questo percorso troviamo diverse località caratteristiche le cui immagini sono conosciute in tutto il mondo.

Costiera Amalfitana

Vietri sul Mare e le sue Ceramiche

Situata a pochi chilometri da Salerno, la cittadina di Vietri è nota per le sue coloratissime ceramiche artistiche. Passeggiando per il centro storico della città è possibile ammirare la cospicua produzione artigianale locale. Sono infatti numerose le botteghe che espongono i loro manufatti decorati secondo l’antica tradizione di Vietri.

Villa Cimbrone e Terrazza dell’Infinito

Se siete in cerca di un panorama che vi lascerà a bocca aperta, lo potete trovare nei Giardini di Villa Cimbrone, a Ravello.

La Villa, per la sua posizione, offre una vista panoramica su tutta la Costa e, in particolare, dalla terrazza denominata dell’Infinito si gode di uno spettacolo unico.

Amalfi

Spostandoci verso nord, incontriamo la cittadina di Amalfi, da cui prende il nome la Costa, ed è forse la più nota anche a livello internazionale.

La città già in antichità ricopriva un ruolo importante, la ricordiamo infatti come una delle Repubbliche Marinare. Il suo percorso storico è visibile nelle numerose opere architettoniche presenti in città. Tra tutte, il Duomo di Sant’Andrea. Di particolare interesse anche il Museo dell’Arsenale.

Non tutti sanno che in passato Amalfi è stata un importante centro di produzione della carta. Per ripercorrere l’antica produzione della carta amalfitana, vi consigliamo una visita al Museo della Carta.

Da non perdere poi la degustazione dei piatti tipici locali, perlopiù a base di pesce. Per concludere vi consigliamo di provare un bicchierino di limoncello, digestivo caratteristico ottenuto dalla macerazione delle scorze di limoni della Costa d’Amalfi IGP.

Positano

Proseguendo sempre verso nord, troviamo l’incantevole Positano, caratterizzata dalle case che sembrano aggrappate alla montagna. La località è molto incantevole e sprigiona romanticismo da ogni punto la si guardi.

Positano è anche nota per le numerose botteghe artigiane in cui è possibile acquistare capi di abbigliamento o accessori moda di produzione locale.

Se vogliamo spostarci più in alto possiamo fare una passeggiata a Montepertuso, in cui è possibile ammirare il famoso buco nella roccia.

E ancora il Borgo di Nocelle, punto di arrivo del Sentiero degli Dei, un antico tracciato percorso un tempo dai pastori, oggi divenuto un affascinante itinerario per appassionati. Dalla graziosa piazza di Nocelle è possibile ammirare un panorama mozzafiato di tutta la Costiera Amalfitana.

Positano

Come visitare la Costiera Amalfitana

Abbiamo detto che la Costiera è animata da diversi borghi caratteristici, che si affacciano a picco sul mare. L’unica strada che collega queste località è la statale 163. Si tratta di una delle strade più panoramiche del nostro paese, dalla quale è possibile ammirare dei paesaggi mozzafiato, tra il verde della vegetazione lussureggiante della costa e l’azzurro del mare. Tuttavia, pur essendo una strada molto suggestiva, presenta anche dei punti di debolezza.

Come spesso capita per le strade costiere infatti, la S.S. 163 ha solo due corsie e ha un tracciato caratterizzato da numerose curve. Pertanto, percorrere la strada costiera per spostarsi da una località all’altra non è affatto semplice, in particolare d’estate quando il traffico è più intenso.

Quali sono quindi i mezzi con i quali è possibile raggiungere la Costiera Amalfitana.

  • Il treno arriva a Salerno e da qui è poi possibile prendere l’autobus di linea che porta ad Amalfi (1 ora e 15 minuti circa di viaggio). Per raggiungere Positano è necessario prendere altri bus.
  • L’auto propria o a noleggio. Come abbiamo detto le strade della costa nel periodo estivo sono molto trafficate. Inoltre è quasi impossibile trovare un parcheggio e quando lo si trova il costo è piuttosto salato (mediamente 5 Euro/ora).

Esiste un’alternativa? Come visitare la Costiera Amalfitana potendo godere appieno di tutte le bellezze che il territorio offre?

Come visitare la Costiera Amalfitana con un NCC

Il mezzo più adatto per visitare la Costiera Amalfitana è il servizio di noleggio con conducente. Con il servizio NCC infatti, l’autista viene a prendervi direttamente all’aeroporto, dove vi aspetta nel terminal arrivi. E se per caso l’aereo ritarda, la prenotazione non viene persa e al vostro arrivo troverete l’autista ad aspettarvi.

Spostarsi poi nella Costiera Amalfitana sarà molto più semplice. Innanzitutto, le curve della strada costiera con un’autovettura si sentono meno. Un aspetto da non sottovalutare per chi soffre di mal d’auto. Poi è possibile visitare le località della Costa, spostarsi di borgo in borgo, con un servizio personalizzato e adattato alle esigenze del cliente.

Tutti i punti di debolezza di una vacanza nella Costiera Amalfitana trovano una giusta soluzione con il servizio di noleggio con conducente. Non dovrete preoccuparvi di trovare la strada giusta, o il parcheggio nelle vicinanze dei punti più suggestivi.

Inoltre, i mezzi NCC sono dotati di tutti i comfort ed equipaggiati per far sentire i clienti a proprio agio. Si tratta infatti, di veicoli di fascia medio alta e quindi la comodità è garantita.

Scarica la App NCC e seleziona subito il percorso che desideri, per ottenere un preventivo istantaneo e prenotare il mezzo più adatto alle tue esigenze.

[button button_link=”url:http%3A%2F%2Fonelink.to%2F7xgr6c|title:Scarica%20l’APP|target:_blank” button_type=”rectangle” button_color=”custom_color” btn_bg_color=”#f46822″ btn_text_color=”#012245″ btn_border_color=”#f46822″ button_align=”button-center” button_icon=”pixicon-download” button_icon_align=”back”]